DOMIST.net - "Marco Milani" personal site & "Pykmil" webpage

Vai ai contenuti

Menu principale:

 
 

"... Coloro che sognano di giorno sono consapevoli di molte cose che sfuggono a coloro che sognano solo di notte. Nelle loro visioni grigie captano sprazzi d'eternità, e tremano, svegliandosi, nello scoprire di essere giunti al limite del grande segreto..."
Eleonora - Edgar Allan Poe
 
 
.   .   .
 
Marco Milani
"BLACK BLADE"
Collana Avatar
Kipple Officina Libraria, 2015


- Premio KIPPLE 2014 -

La ricerca occulta si svolge in ogni giorno, in ogni momento del quotidiano: è questo il suggerimento che Marco Milani ci dà col suo romanzo Black Blade, vincitore del Premio Kipple 2014. Nell’asfissiante Pianura Padana di un prossimo e decadente futuro la tecnologia è abitata da forme di energia senziente, misurabili col metro dell’occulto: dall’invasione di queste forze prende vita il romanzo che ci porterà, con sapienza zen, verso il nuovo stato della nostra esistenza.


copertina a cura di 

Nella placida e mai chiara Pianura Padana, in un basso futuro in cui le carte sono state così rimestate dal crollo economico mondiale da essere sempre le stesse, alcune indagini su strani e cruenti omicidi prendono la via dell'occulto. Chi è l'essere che si modella sulla realtà in modo da apparire ogni volta una persona diversa e affidabile, in grado di influenzare le mosse degli uomini della strada affinché poi soddisfino le sue necessità?
La lotta contro l'anomalo, il Male, l'Oscuro è il tema sviluppato da Marco Milani per il suo Black Blade, mirabile esempio di sottile ironia tutt'altro che faceta in grado di mostrare il mondo occulto come una necessità vitale di qualcosa diverso di noi, non necessariamente superiore. Un fantastico viaggio, in ogni senso, rivolto alla ricerca della nostra semplice natura, in grado di salvarci dall'abisso.


REPERIBILE SUBITO SU:


. . .

E ANCHE IN VERSIONE EBOOK SU:

 
 
.   .   .
 
Ptaxghu6
Il tempo è una risorsa inesauribile nell’Impero Connettivo, grazie alle capacità occulte del suo Imperatore e della sua genia aliena che ne ha sviscerato l’essenza fasulla. Veder nascere un nuovo pianeta nello spazio siderale e prosperare di sapienza antropomorfa tramite Ptaxghu6, per l’imperatore Nephilim Totka_II non comporta nessuna differenza tra passato, presente o futuro, rappresenta soltanto un avamposto da conquistare con forza e strategia per l’estensione dei confini imperiali.
La sapienza zen che si è sviluppata in Ptaxghu6 illuminerà i suoi consimili nella resistenza agli imperiali, sviluppando una cultura d’integrazione e bianca conoscenza suprema.
The Origins
Cosa c’era prima del Connettivismo? Allacciate le cinture e preparatevi a scoprirlo: questo è un viaggio nel mondo della fantascienza attraverso l'arco del fantastico, che apre una panoramica sugli approcci e le tematiche di Sandro Battisti, Giovanni De Matteo, Marco Milani e Lukha B. Kremo, prima che l’unione di intenti e forze creative generasse l'avventura connettivista. Diciassette racconti – in una selezione di testi editi e inediti – tracciano una traiettoria verso l’oltre e i territori non ancora cartografati del fantastico.
Kipple Officina Libraria prosegue la nuova stagione editoriale con The Origins, lavoro in eBook a otto mani in cui si ripercorre la parabola del Connettivismo a partire dai suoi esordi. Sandro Battisti, Giovanni De Matteo, Marco Milani, con la partecipazione speciale di Lukha B. Kremo, ci portano alle origini del viaggio, lì dove tutto ha avuto inizio. Una rassegna di diciassette racconti, alcuni ancora inediti, a cura di Marco Milani e introdotta da un testo di Lukha B. Kremo.
Con orgoglio vi presentiamo il Connettivismo.
Lab-U l’accesso
La Terra...
Il nostro mondo non è unico e nemmeno così originale.
In realtà le sue versioni sono infinite, tanti ‘Pianeta Terra’ affiancati tra loro come le pagine del medesimo libro. Simili, quasi uguali, abbastanza vari, totalmente diversi… E come le diverse pagine scritte insieme e rilegate formano un libro, il Lab-U collega tutte le diverse varianti di ‘mondo’ in una multidimensione unitaria ed è percorribile, conoscendone gli accessi e il funzionamento.
Come un libro ha una copertina anche il Lab-U con i suoi mondi paralleli ha un punto di partenza, il collante che da origine al Tutto e lo tiene insieme: quello è il primo obiettivo.
Il primo viaggio attraverso i meandri fantastici del Lab-U fino ad arrivare a Mu. Non sarà così semplice…  
 
 
.   .   .
 
 
 
.   .   .
 
Ebook free
LABYRINTH                
 SCI-FI REVOLUTION

 
 
.   .   .
 
Contatore visite gratuito

Efficient stats
 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu